Financial Coaching Academy

Come rafforzare la vostra mente?

Obiettivo del percorso formativo in Coaching sarà favorire l’apprendimento dei principi di base della Psicologia della Prestazione Umana e della procedura SFERA Coaching, focalizzata e mirata all’ottimizzazione della relazione con il cliente. La finalità sarà duplice: apprendere un modello e un metodo di lavoro, approfondendo le diverse tecniche a disposizione, per applicarli in un’ottica professionale di Coaching da un lato, e dall’altro, favorire al contempo una crescita individuale in un’ottica di sviluppo del Sé. Lavorare sul proprio stato mentale, mettendosi in gioco in prima persona e sperimentando su di sé, è alla base del processo di miglioramento, un punto imprescindibile di partenza in un percorso formativo di Coaching.

Miss market è una realtà astratta sempre più concreta

Simone C

Studente del Politecnico

Il Programma:

Le modalità formative in aula prevederanno un alternarsi di momenti teorico-didattici e momenti pratico-esperienziali (esercitazioni, role play, discussioni di gruppo, analisi video, ecc) in cui i partecipanti potranno essere protagonisti e sfruttare gli stimoli proposti per i propri obiettivi e le proprie specifiche esigenze, imparando a riconoscere i meccanismi di analisi e ottimizzazione della propria ed altrui performance e a tradurli nella propria operatività quotidiana.

In sintesi si propone un programma di formazione volto ad allenare lo “stato mentale” del coach, favorendo una presa di consapevolezza dei professionisti e una crescita personale e professionale, per offrire loro un vantaggio competitivo.

L’intervento formativo si compone di 6 moduli della durata di 6 ore ciascuno, con cadenza mensile. Il primo incontro sarà introduttivo per definire i principi base e i presupposti del percorso formativo; i cinque incontri successivi saranno ciascuno focalizzato sui 5 fattori del Modello SFERA e permetteranno di approfondire costrutti e tematiche utili, correlati al fattore specifico. Di seguito il programma nel dettaglio.

#01 / Presupposti e definizione degli obiettivi

Prof. Giuseppe Vercelli

Principi di base Psicologia della Prestazione Umana. Definizione e presupposti del Coaching. La definizione degli obiettivi. Presentazione di Teoria, Metodo e Modello: introduzione S.F.E.R.A. e presentazione dei 5 fattori.

#02 / Sincronia e Competenze Relazionali

Prof. Giuseppe Vercelli

Verranno approfonditi gli aspetti relazionali e comunicativi e forniti strumenti pratici per ottimizzare la connessione con l’interlocutore e potenziare l’efficacia relazionale nella gestione del cliente. n qualsiasi bollettino economico.

#03 / Punti di Forza e Autoefficacia

Prof. Giuseppe Vercelli

Questo modulo sarà dedicato al potenziamento dell’auto-efficacia. Ci si allenerà a riconoscere i propri punti di forza e fare quest’operazione nei confronti del cliente, attraverso l’utilizzo potenziante dei FEEDBACK.

#04 / Energia: Problem solving & Decision Making

Prof. Giuseppe Vercelli

Si lavorerà alla regolazione e al bilanciamento dell’Energia, attraverso l’utilizzo dello Switch-tasking in sostituzione del Multitasking e attraverso l’allenamento della propria Intelligenza Emotiva. Uno spazio sarà anche dedicato al Decision Making & Problem solving, offrendo spunti operativi per accrescere l’efficacia e l’efficienza dei processi decisionali e delle strategie di problem solving.

#05 / Ritmo e leadership

Prof. Giuseppe Vercelli

Il Coaching come stile di leadership privilegiato per sviluppare, accrescere ed esprimere il potenziale proprio e dei propri clienti. Strumenti e spunti pratici per allenare l’“essere” coach.

#06 / Attivazione e Antifragile mindset

Prof. Giuseppe Vercelli

Il piano d’azione come strumento cardine del coach per la definizione e il raggiungimento degli obiettivi. Cenni al costrutto di Antifragilità per riconoscere le cinque dimensioni che lo compongono.

#02 / MARIA

Maria è la delegata dalla famiglia per la gestione del menage e degli obiettivi di medio lungo periodo del nucleo familiare stesso. Il portafoglio può contare su redditi costanti. La famiglia ha l’obiettivo di acquistare la loro prima casa. Ha previsto una riserva di liquidità per le spese a breve termine e improvvise, è altresì disposta ad accettare fluttuazioni del mercato per costruire nel medio termine l’obiettivo prefissato.

Voglio partecipare anch'io!

Sei interessato a partecipare a questo evento?